Piacenza Food Valley

News

 

SANA 2009 PIACENZA ALIMENTARE ORGANIZZA LA PRESENZA DI PRODOTTI BIO PIACENTINI ALLA MANIFESTAZIONE

12/08/2009

Il Consorzio Piacenza Alimentare sarà presente a SANA 2009 8Bologna, 10/13 settembre) con diverse aziende: Terre di Sangiorgio (conserve di pomodoro e sughi), G.T.C. Sane Bontà (prodotti a base di panela, paste alimentari) e la Cooperativa Dolce Terra S.c.a.r.l. che presenterà alcune piccole aziende del territorio che producono latte e derivati, carni , conserve, miele e vini.

"Il SANA - spiega Chiesa - rimane l'appuntamento di riferimento in Italian per il mercato e la cultura del biologico, dell'eco compatibile e delle scelte di qualità dei prodotti. Le aspettative da parte delle nostre imprese sono notevoli (Piacenza nel campo del biologico brilla fra i primi posti in Regione sia come superficie coltivata, sia come numero di operatori); le nostre aziende sono preparate ad accogliere i circa 70.000 visitatori previsti che presenzieranno alla manifestazione con la speranza di accrescere i rapporti commerciali e soprattutto di cogliere le opportunità di ampliare i loro sbocchi commerciali".

Quest'anno la Fiera sarà visitata anche da numerosi operatori esteri provenienti dalla UE e invitati a seguito del programma "Deliziando" organizzato dalla Regione Emilia Romagna e Unioncamere e da altri operatori economici provenienti da altri Paesi extra-UE invitati dall'ICE.

"L'alimentazione - riferisce il Dr.Giuseppe Chiesa Direttore del Consorzio - sarà sempre il "cuore pulsante" della rassegna bolognese, che metterà in passerella l'intera gamma dei prodotti certificati e approfondirà il confronto sulle nuove tematiche che si stanno affermando: le vendite dirette, i prodotti a KM. Zero, gli acquisti "solidali" ed altri ancora".

"Il prodotto biologico - continua Rebecchi Presidente del Consorzio Piacenza Alimentare - sta crescendo, in controtendenza rispetto al comparto agroalimentare nel suo complesso. Anche in un periodo di crisi, come quello attuale, continua a riscuotere l'apprezzamento dei consumatori che, sempre più numerosi, mettono il cibo naturale al centro di una vita all'insegna della salute e del piacere della buona tavola".

Lo confermano anche i dati recentissimi pubblicati dalla Regione Emilia Romagna, l'agricoltura naturale si presenta nel mondo molto praticata con l'Oceania la primo posto (con il 42% delle coltivazioni), seguita da Europa (24%), Sud America (16%). Il mercato mondiale dei prodotti bio vale oltre 36 miliardi di euro. La ripartizione mondiale dei valori delle vendite mondiali di prodotti biologici nel 2008 ha visto al primo posto l'Europa (48%), seguita da Nord America (41%).